Selfie ad alta tecnologia

Fotokite Phi è il primo drone al guinzaglio, della soria.
È , che potremmo vedere a seconda dei punti di vistacome un’evoluzione del classico selfie stick o un ibrido tra un drone e un aquilone.
Capire il suo funzionamento e semplice semplice: un drone pieghevole, tanto da stare in un tubo simile a quello delle palline da tennis che si alza automaticamente in volo e che viene tenuto al guinzaglio dall’utente, per scattare foto grazie ad una cam inserita nel quadricottero. Se l’idea di questo drone come evoluzione del bastone per selfie non è gradita,
Il dispositivo ha un design molto piacevole, dimensioni contenute e per lanciarlo in volo è sufficiente spiegare le ali, tenerlo sul palmo della mano e premere un pulsante.
E’ possibile muovere il polso e spostarsi in varie direzioni, mentre il quadricottero manterrà inalterata la posizione di volo.
Il “guinzaglio” che lo lega dovrà essere tenuto sempre teso, come se si stesse tenendo il filo di un aquilone. Per guidarlo, invece, si preme un secondo pulsante e si inclina la mano.
Fotokite Phi non integra moduli GPS e non dispone di carrello di atterraggio, e la durata della batteria si attesta sui 15 minuti di “volo”. fotokite-13
Il drone potrà ospitare (anzi dovrà, considerando la sua finalità) una GoPro e il team di sviluppo sta progettando un sistema per poter avviare o fermare la registrazione dal telecomando posto sul “guinzaglio”.
Fotokite Phi sta attualmente provando a trovare fondi su IndieGoGo, se il progetto dovesse andare in porto le prime spedizioni sono programmate per Marzo 2016.
Che dire attendiamo marzo per avere notizie ancora piu’ concrete del nuovo bastoncino hi-tech per cosi dire per i nostri selfie…

 

I commenti sono chiusi